fbpx
stress fasi

Stress: fasi

Hans Seyle (1936) ha sviluppato un modello biologico delle reazioni agli stressor chiamato Sindrome Generale di Adattamento (SGA). Le tre fasi dello stress sono:

  • Reazione d’allarme;
  • Fase di resistenza;
  • Fase di esaurimento.

L’energia fisiologica e quella psicologica dipendono l’una dall’altra. Più ci si sente esauriti psicologicamente più ci si sente svuotati fisicamente e viceversa.

Il nostro cervello è in grado di lavorare per garantire una migliore gestione dello stress (fasi), attraverso componenti quali la mobilitazione, la comprensione e l’azione è possibile trovare soluzioni costruttive.

Inoltre comprendere le nostre emozioni significa concepire che possiamo usare il nostro pensiero per influire su come ci sentiamo, tramite l’auto-educazione e la modulazione delle nostre risposte, che porterà ad una valutazione corretta, quest’ultima necessaria per renderci più realisti ed efficaci nell’agire e nel pensiero (D. Fontana, 1989).

Scrivi a Igor Vitale