I Disturbi Sessuali nello stupro e nella violenza sessuale

gennaio 29th, 2015 | Posted by Igor Vitale in Criminologia

I crimini sessuali

violenza-donneGroth descrisse 3 tipi di reato:
1. Lo STUPRO DA RABBIA tipicamente segue liti, gelosie sessuali e rifiuto sociale: l’autore di reato di solito si riferisce di aver provato rabbia e furia, insieme alla sensazione di essere stato trattato ingiustamente; durante l’aggressione lo stupratore usa più forza del necessario, con lo scopo di causare danno fisico, ed impiega lo stupro come un modo ulteriore di infliggere dolore
2. Lo STUPRO DA POTERE: la conquista sessuale è l’obiettivo finale e l’aggressione fisica è usata come uno strumento necessario per rendere passiva la vittima
3.STUPRO SADICO: la sessualità e l’aggressione sono combinate: la vittima è spesso legata e inerme, è umiliata, e può venire torturata: elemento che fornisce anche una fonte di eccitazione sessuale per lo stupratore

Il significato della sessualità può essere:

  • compensatorio: quando il comportamento è usato per realizzare una fantasia sessuale;
  • Sfruttamento: lo stupro è un atto predatorio
  • Spostamento della rabbia: nel quale il reato è una espressione di ira;
  • Sadico: rappresenta fantasie sadiche

Il disturbo di personalità borderline era il più comune disturbo sull’asse II in tutto il campione, seguito dal disturbo antisociale solamente nella metà dei partecipanti. Le categorie come i disturbi della personalità passivo-aggressivo, evitante, compulsivo e auto-distruttivo non si trovavano mai come diagnosi singola. I disturbi di personalità borderline ed evitante erano maggiormente prevalenti nel gruppo delle donne, mentre le categorie antisociale, paranoide, passive-aggressiva, istrionica e narcisista erano maggiormente prevalenti negli uomini detenuti.

Devianza sessuale

Le devianze sessuali erano maggiormente comuni tra i partecipanti maschi dell’ospedale di massima sicurezza di Broadmoor dove il:

  • 26% dimostrarono sadismo sessuale
  • 17% pedofilia
  • 12% travestitismo
  • 7% feticismo
  • 6,5% masochismo sessuale
  • 4% zoofilia
  • 4% una storia di esibizionismo.

Vuoi saperne di più?

Comments

Comments

You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 Responses are currently closed, but you can trackback.

5 Responses