fbpx
amore disturbo ossessivo

Amore e disturbo ossessivo attivano le stesse aree del cervello

Appare come una provocazione, ma forse non lo è. L’innamoramento è una fase di follia transitoria e si associa, nella neurobiologia delle emozioni ad una serie di fattori:

  • euforia
  • perdita dell’interesse nelle attività di tutti i giorni
  • alterazioni dell’umore

Il fatto che l’attività del cervello in amore e nel disturbo ossessivo compulsivo siano simili è qualcosa che conosciamo ormai da più di 20 anni. Era il 1999 quando la dottoressa Marazziti dell’Università di Pisa ha pubblicato uno studio che dimostra le modificazioni biologiche comuni in amore e disturbo ossessivo compulsivo.

La riduzione della serotonina è simile in amore e nel disturbo ossessivo compulsivo

La prof. Marazziti ha confrontato in uno studio 3 campioni di soggetti:
  • 20 innamorati
  • venti persone con disturbo ossessivo compulsivo
  • 20 soggetti di controllo (senza le due condizioni precedenti)

Ciò che ha trovato è sconvolgente. Gli innamorati e le persone con disturbo ossessivo compulsivo avevano una riduzione della serotonina. Considera che la serotonina ha la funzione di controllare il nostro comportamento.

E’ una sorta di freno inibitore. Questo determina la perdita del controllo, che accade nell’innamoramento e nel pensiero ossessivo. Di fatto il pensiero ossessivo nell’innamoramento può essere un classico

Essere innamorati aumenta direttamente la dopamina

Essere innamorati aumenta anche le concentrazioni di dopamina. Gli innamorati, grazie a questa sostanza aumetano
  • felicità
  • desiderio sessuale dell’altro
  • desiderio del piacere
La perdita del controllo ed il continuo desiderio del piacere, se in concentrazioni elevati possono spiegare buona parte dei comportamenti errati in amore. Ed addirittura quelli patologici.
Esistono dei legami tra questi fattori e due variabili piuttosto pericolose:
  • l’attaccamento ansioso verso il partner: misurato mediante una scala di attaccamento adulto chiamata Experiences in Close Relationships
  • la gelosia ossessiva
Tra le forme di amore più pericolose c’è sicuramente la gelosia ossessiva, che può determinare comportamenti di possesso e di aggressività. La gelosia ossessiva può essere determinata anche dal deterioramento cognitivo ed accentuarsi in età avanzata.
Questi due fattori possono essere la miccia che scatena comportamenti ossessivi ed impulsivi come

Scrivi a Igor Vitale