Empatia: definizione e significato in psicologia

Articolo di Irena Semi

L’empatia è la capacità di comprendere gli altri, di “mettersi nei loro panni”, anche in situazioni non familiari.

Essa permette di migliorare le relazioni sociali e di identificare e aiutare chi è in difficoltà. Le persone empatiche hanno sviluppato un atteggiamento mentale tale da chiedersi, ogni volta che interagiscono con una persona, che cosa sia meglio dire o fare affinché l’altro ascolti e si senta capito.

Questa domanda li fa calare nella prospettiva altrui e permette di capire i loro desideri e le loro paure.

É necessario distinguere l’empatia dalla tecnica empatica, che rappresenta una modalità più superficiale di comprensione dell’altro, senza tuttavia sentirne il carico emotivo “come se” fosse il proprio.

Essere in grado di comprendere veramente l’altro permette alla persona di vivere in maniera più profonda i rapporti quotidiani, avendo come punto di riferimento il proprio sentire e la percezione corretta del sentire altrui.

Corsi Gratis in Psicologia