fbpx
dormire profondamente protegge cuore e cervello

Dormire profondamente protegge il cuore e il cervello

Dormire profondamente rappresenta un meccanismo di salvaguardia per cuore e cervello. Secondo l’American Sleep Association, più oltre il 35 % degli adulti dorme meno di 7-9 ore e moltissime persone hanno disturbi del sonno. 

La mancanza di sonno fa male

Il sonno gioca un importante ruolo nella funzionamento del cervello e del cuore.

Una piccola deprivazione del sonno potrebbe rappresentare un problema piccolissimo, ma osa accade quando si accumula nel tempo? Questo può avere delle conseguenze.

Ad esempio, può associarsi ad una maggiore attività del sistema nervoso simpatico.

Questo sistema è utile nei momenti d’azione, mentre fai ginnastica.

Ma chiaramente nel lungo periodo determina stress e sul lungo periodo abbassare le difese immunitarie.

Favorisce in definitiva:

 

Il sonno pomeridiano potrebbe essere la soluzione

Alcune delle menti più brillanti come Einstein e Churchill sono conosciuti per avere il sonno pomeridiano come routine di ogni giorno. Ed è dimostrato che un sonno di 60-90 minuti potrebbe essere una soluzione.

Addirittura uno studio di Harvard dimostra che il sonno pomeridiano può migliorare memoria ed apprendimento.

Dormire profondamente protegge il cuore

Uno studio pubblicato sul British Journal of Medicine ha dimostrato che il sonno pomeridiano riduce il rischio cardiovascolare. Sono sufficienti anche due pisolini a settimana. I partecipanti chiaramente erano in salute e compresi tra 35 e 75 anni.

Il rischio vascolare ridotto riguarda:

  • l’ictus
  • infarto

Dormire profondamente riduce lo stress

Il sonno profondo aiuta a ridurre significativamente il cortisolo, l’ormone responsabile dello stress.

Il nostro corpo è programmato per reagire rapidamente a stimoli che possono metterti in pericolo di vita. Questo è stato un meccanismo di salvataggio in epoca primitiva. In quei tempi, l’uomo era a rischio vita molto spesso. Oggi purtroppo, il nostro corpo reagisce in modo eccessivo a stimoli non effettivamente minacciosi (ad es., il traffico, un problema relazionale) ed attivare una risposta di lotta fuga.

Il tuo corpo rilascia dunque adrenalina che determina il rilascio dell’ormone dello stress.

Il sonno è meglio del caffè

Ci sono molti altri vantaggi del sonno regolare. 

Esiste un esperimento basato sul recupero in memoria delle parole ed il loro consolidamento che lo dimostra. La percezione di apprendimento è maggiore quando si ha un sonno regolare, rispetto a quando si utilizza il caffè come strategia supplementare.

Come programmare il sonno

Esistono numerose tecniche per programmare il sonno ed il sogno, ne parliamo qui.

Puoi facilitare molto il tuo sonno con l’ipnosi.

Così come puoi praticare l’ASMR.

Ma non tutti hanno il tempo per dormire nel pomeriggio per 90 minuti. Secondo alcuni studi, addirittura 30 minuti possono essere positivi, ma conviene farlo prima delle tre del pomeriggio. In questo modo si previene il rischio di avere problemi ad addormentarsi la notte.

Occorre cercare un posto tranquillo, buio e con la giusta temperatura per dormire.

Se hai difficoltà a dormire profondamente, ecco qui un esercizio video per imparare a farlo

Scrivi a Igor Vitale