fbpx
rabbia sintomi emozioni

Rabbia: sintomi ed emozioni correlate

Questo articolo svela i sintomi della rabbia e le emozioni correlate. Ti consiglio inoltre di vedere questi approfondimenti sul tema

Poiché la rabbia può essere un’emozione molto potente, il suo impatto può essere sentito in molti modi diversi. È importante rivedere le complesse relazioni esistenti tra rabbia e altre emozioni, nonché tra rabbia e altri comportamenti o fattori, come i valori.

Per cominciare, se un individuo è volitivo, la morale e i valori che guidano la sua vita possono avere un impatto notevole sulle loro emozioni arrabbiate e comportamenti aggressivi.

Se la rabbia è un’emozione particolarmente forte, allora può mettere seriamente alla prova o sopraffare i propri ideali su come si comportano. In ogni caso, gli individui devono trovare un modo per conciliare la rabbia con il loro senso del comportamento e la filosofia di vita.

Le conseguenze della rabbia come essere sconsiderate, cattive o violente sono comportamenti. Pertanto, si deve avere una conoscenza approfondita di come evitare le insidie ​​della rabbia ed essere in grado di controllare e frenare l’eccessiva aggressività e comportamenti indesiderati.

La maggior parte di noi si sentirà un po’ tesa quando ci arrabbiamo, perché riconosciamo i rischi che sono coinvolti quando viene suscitata questa risposta emotiva.

 La rabbia (sintomi) e le emozioni di colpa, vergogna e tristezza: la triade distruttiva delle emozioni

Le cose che facciamo mentre siamo arrabbiati sono una fonte primaria di colpa e vergogna. La rabbia rivolta verso se stessi è una dinamica classica che può portare alla depressione.

Psicologi come Schirtzinger hanno suggerito che le persone depresse hanno a che fare con la rabbia ma non sono in grado di ammetterla o addirittura di esprimerla. Questi terapisti raccomandano di ridurre la depressione insegnando ai loro pazienti ad esprimere in modo assertivo la loro rabbia e frustrazione.

Esprimendo le proprie emozioni ed essendo più assertivi sulle cose che vogliono nella vita, credono che la loro depressione possa diminuire. Altri terapisti, tuttavia, credono che il dolore di essere afflitto dalla depressione provochi un aumento della rabbia all’interno. Il punto da togliere da qui però è che la rabbia è connessa con varie altre emozioni e comportamenti.

Cosa rende una persona arrabbiata

Molte esperienze ci rendono più o meno arrabbiati:

I problemi con rabbia e aggressività sono influenzati da diversi fattori e possono essere compresi in un modello socio-cognitivo contestuale (Lochman & Wells, 2002). La prossima sezione esaminerà i ruoli dei fattori emotivi, fisiologici e socio-cognitivi e il loro contributo allo sviluppo e al mantenimento della rabbia e dell’aggressività.

 

Secondo gli studi, le differenze individuali nel temperamento e nell’eccitabilità emotiva svolgono un ruolo nell’espressione di comportamenti arrabbiati e aggressivi (Russell, Hart, Robinson e Olsen, 2003). Ulteriori ricerche suggeriscono che si può anche discernere un legame più specifico tra l’eccitazione emotiva arrabbiata e l’aggressività (Arsenio, Cooperman e Lover, 2000). Tuttavia, altri studi suggeriscono che la relazione tra rabbia e aggressività non è stata dimostrata. Ad esempio, Hubbard (2001) non ha riscontrato differenze nell’espressione della rabbia tra bambini aggressivi e non aggressivi. Suggerisce che la mancanza di prove per una relazione significativa tra i due, potrebbe essere derivata dalla focalizzazione dello studio sul tipo di aggressività proattiva piuttosto che reattiva. Una comprensione dei processi fisiologici coinvolti può chiarire la relazione tra l’eccitazione arrabbiata e l’aggressività e può aiutare a distinguere l’aggressività proattiva e reattiva.

Leggi il progetto completo sulla gestione della rabbia (sintomi), della violenza e del bullismo (scheda)

 

Scrivi a Igor Vitale